Intervista all’autrice Chiara Albertini

chiara albertini cover

Ciao Chiara, intanto grazie per questa lettura.
Voglio ora approfondire la tua conoscenza attraverso una breve intervista:

-Chi è nella realtà di ogni giorno Chiara?

Una giovane donna “impegnata” in una comune vita quotidiana, ma che tenta di inseguire i propri sogni, con tenacia e fede.

-Come nasce la tua passione per la scrittura, e da quanto tempo scrivi?

Ho cominciato a dedicarmi alla scrittura, in ambito narrativo, subito dopo la stesura e la pubblicazione della mia tesi di laurea, che nel 2011 ha preso corpo nel saggio “Il Medioevo in giallo nella narrativa di Ellis Peters”. Un processo inaspettato e stimolante, ma comunque naturale, spontaneo, quello di sentire nascere in me il bisogno di esprimere “qualcosa”, il mio “mondo”, attraverso le parole.

-Hai scritto un romanzo con una storia forte di emozioni e introspezione, cosa ti ha ispirata in questa stesura, e come ti sei sentita tu interiormente toccando argomenti ancora oggi “vivi” e sempre attuali?

Difficile spiegare come sia nata l’idea di questa storia, in realtà. Scorre in me una vena intimistica, introspettiva, che in modo naturale mi ha portato a identificarmi nella volontà di narrare una storia famigliare, dai toni “domestici”, con il fermo proposito di voler offrire al lettore una storia un po’ “fuori dal coro”, che seguisse un suo percorso, autonomo, legittimo e lontano da quello solitamente offerto in campo letterario: proporre qualcosa di diverso dai temi legati all’adolescenza, o storie d’amore e di passione, che ruotano attorno a eroine, a figure femminili di giovane età, è quanto mi sono prefissa; la scelta di adottare prospettive e punti di vista “maturi”, attraverso un focus su protagoniste adulte, anagraficamente parlando, è quanto ho cercato di offrire al pubblico.
Calare nella storia, entrare nell’”anima” delle vite dei protagonisti è stato un processo complesso, difficile a suo modo, ma profondamente sentito, stimolante e gratificante.

-Che riscontro stai trovando con i lettori e come ti rapporti con loro?

Ho finora raggiunto i miei piccoli traguardi, e diverse soddisfazioni personali.

-Io non credo al “caso”, credo che siamo strettamente legati all’Universo e che ne facciamo parte… tu cosa ne pensi? (leggendo il romanzo colgo anche questo messaggio)

Concordo pienamente con quanto espresso. Credo in un disegno divino, precostituito, in qualche modo già scritto, per ciascuno di noi, e al Destino, le cui mani ci guidano, forse a volte inconsapevolmente, nel nostro percorso di vita. In parte, siamo fautori del nostro destino, attraverso le nostre scelte, le nostre decisioni, ma non totalmente padroni.

-Hai già in progetto qualcosa di nuovo?

Ho terminato e pubblicato recentemente il mio secondo romanzo, intitolato “Vento dall’Est”, ma sto già elaborando e maturando dentro me la storia di un nuovo romanzo…

-Dove possiamo trovare il tuo libro?

“Nel cuore di una donna” è disponibile su Amazon (in formato ebook e cartaceo), su Kobobooks, Feltrinelli, Mondadoristore, Ibs, e su molti altri store online.

Grazie a Chiara per la sua disponibilità e per la buona lettura che ci offre!

Lara Bellotti
Agente letterario