Segnalazione nuova uscita Sotto il segno dello scorpione Bruna Franceschini

Altra segnalazione per Bruna Franceschini, e il suo “Sotto il segno dello scorpione” edito da
Le Mezzelane Casa Editrice .
Questo nuovo anno per la nuova Casa editrice è molto ricco di novità! Quindi seguitemi e seguiteci, perchè siamo solo a un inizio che si porterà avanti anche nel 2018! Il catalogo è molto ricco, e lo sarà sempre di più.

Autore: Bruna Franceschini Formato 15×21
N° pagine versione cartacea 296
€ 14,90
Isbn 9788833280080
N° pagine ebook 467
€ 5,49
Isbn 9788833280097
Collana: Historica

LINK D’ACQUISTO SOTTO IL SEGNO DELLO SCORPIONE

DESCRIZIONE:

La protagonista vive l’infanzia in Trentino Alto Adige, in tempi e in una famiglia in cui è proibito parlare di sesso. Durante l’adolescenza, l’educazione bigotta e repressiva che ha ricevuto la induce da un lato a vergognarsi delle pulsioni che avverte, dall’altro a cercare di essere come le sue compagne più spigliate, col risultato di avere delle esperienze dimezzate e di sentirsi colpevole di suscitare le avances di uomini maturi. Con l’università e l’uscita di casa il suo processo di emancipazione sessuale e politica giunge a compimento, e vive pienamente, anche se a volte in modo drammatico, il Sessantotto e gli anni contigui, anni che vedono in successione il precoce matrimonio civile e la conseguente espulsione dall’Università Cattolica, la strage di Brescia, la nascita del figlio. Il disincanto politico e il fallimento matrimoniale la inducono a buttarsi in una storia con un ragazzo dagli occhi color muschio, a perpetrare una sorta di “uxoricidio virtuale” e a vivere un’era di incontri senza impegno, hic et nunc, da viaggiatrice in cerca del paradiso perduto. Dopo la remissione di una grave malattia, la protagonista vive nuove esperienze, anche sentimentali, fino a capire come il paradiso perduto si debba cercare dentro la nostra testa. Così, cessato il nomadismo dell’anima, ritrova la pienezza dell’amore, scoprendo che l’eros della maturità è ancora più piacevole.

BIOGRAFIA AUTRICE:
Trentina di nascita e bresciana per studi, matrimonio e divorzio, Bruna Franceschini diventa insegnante per passione e scrive, nel 2005, la sua storia professionale, finalista al premio Liberetà e pubblicata col titolo “La scuola difficile”. Nello stesso anno entra nella lista d’onore dell’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano con la sua biografia dal titolo “Sotto il segno dello scorpione”. Come studiosa di storia del Novecento pubblica i saggi: “Dalle storie alla Storia”, “Storia sociale delle donne valtriumpline” e “Frammenti di vita movimentata”. Per la scuola, tre romanzi storici: “Il sogno di Lola”, “Vincitori o vinti?”, “Ragazzi e ragazze del secolo scorso”. E una favola per bambini: “Alice nel paese dei Lovegatti”, primo premio alla seconda edizione del concorso “Floc, l’amico dei bambini e dei ragazzi”. Per la narrativa: “Straordinario e ripugnante”, “Come una lupa con otto zampe”, “Storia di vita e di morte”, “Come piume che ubbidiscono al vento”, “Racconti feroci”.

Lara Bellotti
Agente letterario