Recensione di “Una bestiale Commedia” autore Alessandro Barocchi

Una Bestiale Commedia-Apple

Autore: Alessandro Barocchi.
A cura di Lara Bellotti Agente letterario
Editore: Cavinato Editore International
Disponibile su Amazon.

Un Fantasy assolutamente non convenzionale, come dice il titolo “bestiale!
L’autore, Alessandro Barocchi, ha inciso sulle pagine la sua creatività geniale a pieno, facendo del suo scritto una miscela tra satira, verità e fantasia. Avvincente, fa sorridere il lettore tra le pagine di un libro nato per “caso”, ma dal quale possiamo trarre le più disparate sensazioni. Possiamo attraversare l’inferno come il paradiso, oppure spaventarci per il lugubre ambiente, o sorridere per la luce che il paradiso stesso ci dona. Il protagonista di quest’avventura fuori dalla normalità è il Signor Curioso che, spinto dalla voglia di lasciarsi coinvolgere dal suo istinto bizzarro, nel mezzo di una scala diroccata di un castello, si ritrova in una stanza oscura; farà un incontro inatteso con Dante Alighieri, che diventerà la sua guida per mostrargli i segreti dell’Inferno.
Leggendo ci possiamo condurre a una rivisitazione della Divina Commedia di Dante Alighieri, scritta in modo divertente, ironico ma anche riflessivo. L’autore, infatti, è stato molto bravo nel rendere questo mix molto fluido, sia nel significato che in quella che possiamo definire satira.
Uno scritto alternativo al solito fantasy, che riprende una grande opera e la rende appetibile ad ogni fascia di età, rapisce il lettore scorrendo tra le pagine, non lo delude, ma lo trascina a leggere la storia tutta in un fiato.
Sicuramente un libro da tenere in ogni “biblioteca personale” e, anche chi non ama il genere, ne verrà sicuramente incuriosito senza poter fare a meno di leggerlo. Credo che leggere un libro sia meglio che guardare la Tv, anche se in questo potrei essere di parte visto il mio lavoro ma, questo testo, è un buon sostituto dei media che ogni giorno ci assillano, e sicuramente un buon anti stress per lo stile unico con cui l’autore Alessandro Barocchi lo ha scritto.
Incontriamo Adramelech, umile servitore del grande Satana… diavoli e diavoletti, e anche i dannati; non voglio svelare molto di questo scritto, è davvero esilarante, leggendolo ho sorriso molto ma anche riflettuto, quindi voglio lasciare a voi lettori l’onore di leggerlo perché sono certa che non ve ne pentirete. Mi viene una riflessione spontanea: se tutte le bestialità fossero così come questa opera, allora evviva! Alessandro Barocchi ha saputo miscelare in modo fluido, sinergico e perfetto, ciò che è la completezza di un libro che è un fantasy, ma ha usato a piene righe il suo estro non convenzionale, la sua genialità di scrittore, e la sua essenza comico/satirica che particolareggiano il testo.
Attraversando la lettura, scorgiamo come in un sentiero infernale, anche i temi che toccano il tempo presente, ciò che nella realtà sta accadendo e su cui, appunto, fare riflessioni; vediamo la malvagità dell’essere umano al tempo presente, riflessa in quei demoni del passato che l’autore ci descrive, ma leggendo non si può fare a meno di comprendere: chi sono i veri demoni? Esistono?… Si certo… ! Chi ci fa davvero del male? Siamo noi o i demoni? Troverete le risposte nel libro e, rimarrete stupiti dallo stile di Alessandro Barocchi nel descrivere in un fantasy la realtà, il reale e il surreale, e tutto ciò che gli gira attorno esattamente come nei gironi della Divina Commedia.
Il finale inaspettato vi lascerà stupiti, una profonda e significativa riflessione mi sorge nel leggerlo, sicuramente è alla portata di tutti ma è vera: non tutti i “mali” arrivano per nuocere e, anche qui, l’autore ha saputo descriverlo in modo certamente particolare. Tutto da cogliere leggendolo, come del resto tutta la sua opera.

Lara Bellotti
Agente letterario

NOTIZIE SULL’AUTORE
Alessandro Barocchi, 55 anni, sono nato e vivo a Roma. Laurea in giurisprudenza alla Sapienza e diploma d’ ingegneria audio alla “School of Audio Engineering” di Londra. Ho dedicato gran parte della mia esperienza professionale alle produzioni musicali sia in Italia sia all’estero, creando un’etichetta discografica/ edizioni musicali chiamata Alta Tensione, che vive da circa 25 anni. Sono autore e compositore di musiche e testi per canzoni. Ho pubblicato il 10/07/2015 il mio primo romanzo breve “ Una Bestiale Commedia”, edizioni Cavinato International in formato ebook. Ho pubblicato nel lontano 1983 un racconto dal titolo “ Alfa e Omega” su un allegato chiamato “ Vomito” di una rivista mensile di nome Frigidaire, curata da Vincenzo Sparagna nota al gran pubblico per i fumetti di Tanino Liberatore ed Andrea Pazienza.